domenica 22 settembre 2013

COMUNICATO STAMPA - FORI IMPERIALI: SE IL SINDACO NON CI RICEVERA' INVADEREMO IL COLOSSEO DI FRONTE AL MONDO



ROMA: RESIDENTI CONTRO PEDONALIZZAZIONE FORI, PRONTI A INVADERE IL COLOSSEO
ROMA: RESIDENTI CONTRO PEDONALIZZAZIONE FORI, PRONTI A INVADERE IL COLOSSEO = MARINO, MAI ARRIVATA RICHIESTA FORMALE CONFRONTO, PRONTO AD ASCOLTARE TUTTI Roma, 22 set. - (Adnkronos) - La Pedonalizzazione di via dei Fori Imperiali, voluta fortemente dal sindaco di Roma Ignazio Marino, continua a far discutere. A quasi due mesi dalla chiusura 'parzialè al traffico privato dell'area attorno al Colosseo, parziale perchè l'obiettivo del Primo cittadino, come ha sottolineato più volte, è la pedonalizzazione 'totalè di via dei Fori Imperiali e la trasformazione della strada in una «passeggiata nella storia», proseguono le proteste dei residenti e dei commercianti della zona, che denunciano una situazione diventata a loro dire «ormai insostenibile». «Siamo prigionieri in casa -dice il presidente del Comitato difesa Esquilino-Monti 'Roma Caput Mundì, Augusto Caratelli all'Adnkronos- la situazione del traffico è diventata molto critica». «Ci sono ore in cui a via Merulana è impossibile circolare a causa del caos dovuto alle numerose auto che si riversano in particolare nell'incrocio tra via Labicana e via Merulana», continua Caratelli. Un altro problema è quello dei parcheggi, prosegue, «ci sono 250 posti auto in meno e i residenti non sanno più dove parcheggiare la propria macchina. Noi abbiamo una proposta che vorremmo fare al sindaco -spiega- quella di poter utilizzare un'area intorno ad una caserma abbandonata in via Labicana per rimediare alla mancanza di parcheggi». Caratelli afferma poi di aver chiesto più volte un confronto con Marino, «abbiamo fatto due manifestazioni ma non ci ha mai ascoltato, abbiamo diverse proposte da fargli ma non siamo mai stati ricevuti -dice- la gente è arrabbiata, i negozianti stanno chiudendo, siamo disperati. Se il sindaco continuerà a non ascoltarci siamo pronti ad invadere il Colosseo. Faremo una gigantesca manifestazione davanti a tutto il mondo». Ma il sindaco Ignazio Marino tiene a sottolineare all'Adnkronos: «Non ho mai ricevuto alcuna richiesta formale di incontro» da parte dei residenti delle zone intorno all'area dei Fori Imperiali. «Io sono sempre pronto a confrontarmi con tutti».(segue) (Toa/Zn/Adnkronos) 22-SET-13 14:30 NNN
FINE DISPACCIO

sabato 21 settembre 2013

ZTL MERCI ESQUILINO

ZTL MERCI ESQUILINO
UNA VERGOGNA CHE DURA PIU' DI UN ANNO

BENVENUTI NEL BLOG DEL COMITATO PIU' FAMOSO DI ROMA

Il Comitato Difesa Esquilino - Monti poi trasformato in Comitato Difesa Roma Caput Mundi Sede Esquilino nasce nel 1998 a seguito dell'apertura di 30 Attività Commerciali Cinesi e Bengalesi avvenute nel solo mese di Settembre 98. Alla luce di ciò centinaia di residenti hanno sentito la necessità di costituire questo importante COMITATO DI DIFESA che ha cercato in questi anni con grande forza e determinazione di riqualificare gli storici Rioni e la città di Roma con l'obiettivo di fermare la continua Invasione del Territorio in modo selvaggio e senza regole. Il Comitato si batte contro la desertificazione commerciale ed artigianale, il degrado e la superficiale attuazione delle Leggi e Delibere e contro la perdita di valori cristiani e cattolici e dell'identità propria di Roma. Grazie a tutti coloro che partecipano e sostengono le iniziative del Comitato.

Lettori fissi